Violazione della sorveglianza, un arresto a Soriano

I carabinieri sorprendono un 30enne del luogo in compagnia di soggetti noti alle forze dell’ordine

I carabinieri sorprendono un 30enne del luogo in compagnia di soggetti noti alle forze dell’ordine

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Violazione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza. Questa l’accusa per la quale i carabinieri della Stazione di Soriano Calabro, diretti dal maresciallo Barbaro Sciacca, hanno tratto in arresto Filippo Mazzotta, 30 anni, del luogo. Il giovane è stato notato e fermato in compagnia di pregiudicati ai quali, in forza del regime della sorveglianza speciale al quale è sottoposto, non avrebbe potuto accompagnarsi. Dopo le formalità di rito nella caserma di Soriano, il giovane è stato posto dai carabinieri agli arresti domiciliari. Comparirà nelle prossime ore dinanzi al Tribunale di Vibo Valentia per l’udienza di convalida, assistito dall’avvocato Giuseppe Orecchio.

Informazione pubblicitaria