Convalida arresto e ritorno in libertà per 30enne di Soriano

Gli viene contestata la violazione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza

Gli viene contestata la violazione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza

Informazione pubblicitaria

E’ stato convalidato dal Tribunale di Vibo Valentia, presieduto dal giudice Marina Russo, l’arresto di Filippo Mazzotta, 30 anni, di Soriano Calabro, finito ai domiciliari per violazione della sorveglianza speciale. Il giovane, assistito dall’avvocato Giuseppe Orecchio, si è difeso argomentando le ragioni del suo allontanamento e, in assenza di esigenze cautelari, il giudice l’ha rimesso in libertà. Il processo è stato aggiornato al 14 giugno prossimo.