Sequestrata discarica abusiva a Maierato nella zona teatro della frana

I carabinieri della locale Stazione hanno deferito un 38enne del luogo alla Procura di Vibo Valentia per reati contro l’ambiente

0
2

I carabinieri della locale Stazione hanno deferito un 38enne del luogo alla Procura di Vibo Valentia per reati contro l’ambiente

Informazione pubblicitaria

Una vasta area trasformata in discarica nei pressi dei luoghi in cui si è verificata la frana di Maierato è stata scoperta e sequestrata dai militari dell’Arma della locale Stazione diretti dal maresciallo Giuseppe Cozzo. Un 38enne del luogo, D.S., già noto alle forze dell’ordine, è stato deferito in stato di libertà alla Procura di Vibo Valentia per reati in materia ambientale e realizzazione di discarica abusiva. Seguendo i suoi spostamenti, i carabinieri si sono trovati dinanzi ad una vera e propria discarica totalmente fuori legge in una zona di campagna dove si trovano anche diversi uliveti. L’area si presenta invasa da rifiuti speciali, fra eternit, materiale ferroso, copertoni di auto e calcestruzzi e per tale motivo è stata sottoposta a sequestro. Sono in corso ulteriori accertamenti per capire da dove proviene l’enorme quantità di rifiuti rinvenuta nella zona. 

Informazione pubblicitaria