Controlli del Nas in ristoranti delle Serre, elevate sanzioni per 9mila euro

Attività della Stazione di Serra San Bruno e del reparto specializzato in alcuni locali della città della Certosa e di Spadola. Riscontrate irregolarità amministrative e sequestrati 30 chili di pasta

Attività della Stazione di Serra San Bruno e del reparto specializzato in alcuni locali della città della Certosa e di Spadola. Riscontrate irregolarità amministrative e sequestrati 30 chili di pasta

Informazione pubblicitaria

I carabinieri della Stazione di Serra San Bruno, unitamente ai militari dei reparti specializzati del Nas hanno eseguito una serie di controlli in alcuni ristoranti a tutela della salvaguardia e della tutela del consumatore. Di fatto, i militari hanno controllato locali ricadenti nel territorio di Serra San Bruno e di Spadola dove sono state acclarate una serie di irregolarità amministrative. In particolare, nel primo caso, sono state accertate violazioni in tema di omessa compilazione delle schede relative alla tracciabilità dei prodotti e per tale ragione è stata comminata una sanzione pari a 1500 euro. Nel secondo caso, invece, sono state accertate una serie di violazioni sia in materia di tracciabilità dei prodotti e sia per la mancanza di informazione di allergeni. Sono state quindi comminate sanzioni ammnistrative per un importo complessivo di 7.500 euro. Sempre per tali violazioni ed in mancanza delle informazioni utili alla tracciabilità dei prodotti utilizzati, sono stati sequestrati circa 30 chili di pasta