Fuoco e fumo a bordo: l’esercitazione dei pompieri di Vibo (VIDEO)

Per la prima volta il comando provinciale dei vigili del fuoco ha organizzato in sede la simulazione di un intervento di emergenza sulle navi. Impegnati otto allievi con i loro istruttori

Per la prima volta il comando provinciale dei vigili del fuoco ha organizzato in sede la simulazione di un intervento di emergenza sulle navi. Impegnati otto allievi con i loro istruttori

Informazione pubblicitaria

Il fuoco, le temperature altissime e l’area resa irrespirabile dal fumo. In questo scenario, che riproduce fedelmente l’incendio a bordo di un’imbarcazione di grandi dimensioni, si è tenuto, nel Comando provinciale dei Vigili del fuoco di Vibo Valentia, il corso antincendio navale a cui hanno partecipato 8 allievi, al fianco dei propri istruttori. Per l’esercitazione è stato utilizzato un simulatore che riproduce gli ambienti tipici di una nave, con temperature elevate e visibilità zero. 

È la prima volta che un corso di questo tipo viene organizzato nella provincia di Vibo, mentre in passato è stato tenuto soltanto a livello regionale. Grande soddisfazione è stata espressa dal comandante dei vigili del fuoco Salvatore Tafaro e dagli istruttori Luciano Lo Bianco e Antonio Menga, per la professionalità e la preparazione con cui i corsisti hanno affrontato le varie situazioni di emergenza, in condizioni di elevato stress psicofisico.