Ordigno esplosivo rinvenuto a Mileto, area chiusa al traffico

La bomba, con tanto di lunga miccia, trovata in pieno centro cittadino. Sul posto i carabinieri ed i vigili del fuoco

La bomba, con tanto di lunga miccia, trovata in pieno centro cittadino. Sul posto i carabinieri ed i vigili del fuoco

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Un rudimentale ordigno esplosivo con tanto di miccia è stato rinvenuto stamane a Mileto in pieno centro cittadino. Precisamente, all’angolo di via Nicola Lombardi a pochi passi dalla strada Statale 18. La bomba, con tanto di lunga miccia, è stata trovata nei pressi del contenitore utilizzato per la raccolta degli indumenti usati. L’intera area è stata transennata ed isolata dai carabinieri della Stazione di Mileto, guidati dal maresciallo Alessandro Demuru. Sul posto anche i vigili del fuoco, provenienti da Vibo Valentia, e la polizia municipale. Indagini sono in corso per cercare di capire a chi fosse diretto l’ordigno esplosivo, se si tratti di un’intimidazione o se la bomba sia stata magari gettata ed abbandonata da qualcuno in fuga. I carabinieri non tralasciano al momento nessuna ipotesi per far luce sul ritrovamento. Gli artificieri dei carabinieri hanno già provveduto ad isolare e portare via l’ordigno che è stato fatto brillare nel cortile all’interno del vecchio carcere di Mileto e lontano da persone ed abitazioni. Il boato è stato avvertito in quasi tutto il paese. La bomba è stata trovata nascosta fra gli indumenti usati gettati vicino al bidone di raccolta. 

Informazione pubblicitaria