Ricercato in tutta Europa, era a Vibo con la sorella: arrestato pregiudicato polacco (VIDEO)

A sorprenderlo nella notte lungo viale Affaccio i carabinieri del Norm. È accusato di omicidio e traffico internazionale di stupefacenti

A sorprenderlo nella notte lungo viale Affaccio i carabinieri del Norm. È accusato di omicidio e traffico internazionale di stupefacenti

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

I carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Vibo Valentia hanno arrestato su mandato europeo Piotr Lukasz Gajewski, 38enne polacco pregiudicato. I militari, nel corso del normale servizio perlustrativo, verso le 4.00 della notte scorsa, notavano l’uomo che in compagnia della sorella e del cognato, entrambi residenti in città, percorreva a piedi viale Affaccio di ritorno da una serata di festa. Insospettiti, i carabinieri procedevano a controllare i tre, accertando che sul conto di Gajewski pendeva un mandato d’arresto europeo emesso dalle autorità polacche per omicidio e traffico internazionale di stupefacenti commessi dallo stesso in patria nel 1999 e per i quali dovrà scontare ancora 1 anno e 9 mesi. L’arrestato è stato quindi tradotto nel carcere di Vibo Valentia.  

Informazione pubblicitaria