Banconote false nel Vibonese, coppia denunciata dai carabinieri

Il ritrovamento a seguito di alcune perquisizioni estese anche all'autovettura usata dai coniugi

Il ritrovamento a seguito di alcune perquisizioni estese anche all'autovettura usata dai coniugi

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Due coniugi di Sant’Onofrio, nel Vibonese, sono stati denunciati dai carabinieri della locale Stazione, agli ordini del maresciallo maggiore Domenico Fazzari, poiché trovati in possesso di banconote false a seguito di una perquisizione nell’auto della coppia. In particolare, occultate sotto l’aletta parasole sono state trovate sette banconote da 20 euro palesemente contraffatte. L’attività dei carabinieri è stata resa possibile anche grazie al reparto antifalsificazione monetaria nato nel 1992 con il compito di assicurare una qualificata presenza dell’Arma dei Carabinieri a livello nazionale ed internazionale nel delicato settore della prevenzione e del contrasto al falso nummario.

Informazione pubblicitaria