Carattere

Interessata da importanti lavori di ristrutturazione, ha riaperto i battenti in concomitanza con l’anniversario del primo anno di mandato dell’Amministrazione guidata dal sindaco Solano

Cronaca

Dopo importanti lavori di ristrutturazione e restyling durati alcuni mesi, Villa Elena, a Stefanaconi, è stata riaperta al pubblico. Il taglio del nastro, ad opera del Sindaco Salvatore Solano, «segna un altro importante traguardo tagliato dalla giovane e attiva amministrazione comunale che ha così inteso celebrare, tra le altre cose, il primo anniversario dalla sua elezione». Presenti, oltre al parroco padre Carmelo Andreacchio, che ha impartito la sua benedizione, il presidente della Provincia, Alfredo Lo Bianco, il presidente dell'Anci regionale, Gianluca Callipo, il dirigente dell'Istituto comprensivo Stefanaconi-Sant’Onofrio, Raffaele Vitale, alcuni sindaci della provincia e diverse autorità politiche ed istituzionali. 

Al suono dell'inno nazionale della debuttante Banda musicale dei ragazzi, anche questa una novità fortemente voluta dall'amministrazione comunale, si è dato il via all’evento. La serata è continuata con lo spettacolo artistico dei bambini di Stefanaconi, curato e diretto dall’associazione Scuola popolare di spettacolo (Spops) del trio Sabrina Consoli, Alessandra Itria, Erca Leonard Tancredi. «Momenti intensi vissuti e condivisi con la comunità - si legge in un comunicato -, che hanno reso l'evento ancor più bello ed emozionante. Con musica e balli, con la spaghettata finale e i fuochi d'artificio si è chiuso quindi il primo anno di Amministrazione». Alla fine il saluto del sindaco, Salvatore Solano, visibilmente emozionato, che nel ringraziare tutti i presenti, ed in particolare l’ex sindaco Salvatore Di Sì per «aver avviato il progetto durante il suo mandato», ha voluto rimarcare i risultati ottenuti dalla sua Amministrazione ad un anno dalla vittoria elettorale. 

Ancora, ha affermato: «Al di là dell’inaugurazione di questa bellissima villa, che qualifica ancor di più il nostro paese, non c’è soddisfazione più grande nel vedere i nostri ragazzi esibirsi con la banda musicale e in uno spettacolo artistico. A loro - ha detto continuando Solano -, abbiamo dedicato gran parte del nostro impegno, un investimento che ci gratifica dello sforzo fatto. Dopo un anno di Amministrazione possiamo dire di aver tracciato un percorso preciso che porterà Stefanaconi a diventare un punto di riferimento della provincia di Vibo Valentia». Quindi Solano, in anteprima, ha annunciato un evento di respiro internazionale su cui l’Amministrazione sta lavorando e che a breve verrà ufficializzato: il “Mediterranean Food and Art Festival”.

 

Seguici su Facebook