mercoledì,Maggio 12 2021

Detenevano un fucile e 400 chili di polvere pirica, due arresti a Sorianello – FOTO

I carabinieri dalla Stazione di Soriano hanno inoltre rinvenuto munizioni e una sostanza bianca sospetta occultati all’interno di un casolare.

Detenevano un fucile e 400 chili di polvere pirica, due arresti a Sorianello – FOTO

Un nuovo sequestro di armi e munizioni è stato portato a termine nell’area delle Preserre dagli uomini dell’Arma da tempo impegnati in servizi di controllo nella vasta area dell’entroterra vibonese, specie dopo i recenti fatti di cronaca che hanno interessato il comprensorio.

L’attività, condotta dai carabinieri della Stazione di Soriano, agli ordini del maresciallo Barbaro Sciacca, ha portato al sequestro di un fucile calibro 12 di sospetta provenienza furtiva, il relativo munizionamento e di 400 kg di materiale pirico illegale.

Il materiale è stato rinvenuto all’interno di un casolare di località “Ascuto” nel territorio di Sorianello. Nell’ambito della stessa operazione è scattato l’arresto per due giovani del luogo: Marco Stramondinoli, 31 anni, e Bruno Lazzaro, 24 anni, aprente di Salvatore Lazzaro, già vittima di un agguato riconducile alla faida delle Preserre, il 12 aprile 2013.

Nel casolare è stato rinvenuto inoltre un certo quantitativo di una sostanza bianca che sarà sottoposta al narcotest.

top