Esplode caldaia, paura nella notte a Vibo Marina

Residenti svegliati di soprassalto dal boato provocato dall’esplosione verificatasi al secondo piano di un palazzo di via Santa Venere

Residenti svegliati di soprassalto dal boato provocato dall’esplosione verificatasi al secondo piano di un palazzo di via Santa Venere

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Paura la scorsa notte a Vibo Marina per l’esplosione di una caldaia in un palazzo sito in via Santa Venere. Lo scoppio si è verificato in un appartamento al secondo piano ed è stato preceduto da una fuga di gas avvertita dagli occupanti dell’alloggio e da altre persone residenti che hanno fatto in tempo a mettersi in salvo. A causa dell’esplosione, udita a centinaia di metri di distanza, gli abitanti del quartiere e di quelli vicini sono stati svegliati di soprassalto. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e le forze dell’ordine. I primi, in particolare, hanno messo in sicurezza la caldaia e rimosso i vetri finiti in strada. «Poco prima dell’esplosione abbiamo avvertito odore di gas e ci siamo allontanati appena in tempo, ma la paura è stata tanta», hanno riferito all’Ansa alcuni testimoni.

Informazione pubblicitaria