Vibo, si è insediato il nuovo questore Andrea Grassi

Arriva dalla Questura di Firenze ma sino all’ottobre del 2016 ha prestato servizio nello Sco distinguendosi nella cattura di importanti latitanti di mafia e ‘ndrangheta

Arriva dalla Questura di Firenze ma sino all’ottobre del 2016 ha prestato servizio nello Sco distinguendosi nella cattura di importanti latitanti di mafia e ‘ndrangheta

Informazione pubblicitaria

Si è oggi insediato ufficialmente alla guida della Questura di Vibo Valentia il nuovo questore Andrea Grassi classe 1966, di origini pugliesi. Prende il posto di Filippo Bonfiglio che lascia Vibo Valentia dopo tre anni di permanenza. Andrea Grassi proviene dalla Questura di Firenze ed ha affiancato il questore di Firenze, Alberto Intini, nella veste di vice questore vicario dall’ottobre 2016, distinguendosi nell’incarico per professionalità, equilibrio e alto spirito di servizio. Proviene da una famiglia di poliziotti. Suo padre Giuseppe è stato infatti dirigente della Squadra Mobile di Firenze negli anni ’70. Andrea Grassi è in polizia da 27 anni ed ha prestato servizio nello Sco. Investigatore di razza, è stato particolarmente impegnato nelle ricerche, in Italia e all’estero, dei latitanti di mafia e ‘ndrangheta. Sue le importanti inchieste che hanno portato il Servizio centrale operativo (Sco) ad arrestare personaggi di spicco come Pasquale Scotti, Giuseppe Ferraro e Giuseppe Crea e, il 5 ottobre 2016, Antonio Pelle di San Luca. Sue le indagini “New Bridge” e “Columbus” che hanno dimostrato le infiltrazioni della ‘ndrangheta in Canada, Usa e Costarica, specie in nel campo del traffico internazionale di stupefacenti. Con esperienze nella Polizia scientifica e nell’antiterrorismo, Andrea Grassi nel 1992 è stato chiamato a lavorare a Palermo dopo le stragi di Falcone e Borsellino. Poi, per decisione del capo della Polizia Franco Gabrielli, nell’ottobre del 2016 è andato ad affiancare il questore Alberto Intini a Firenze, dove nel 1998 è stato impegnato nelle indagini per il sequestro Soffiantini e nel 2003 sulle nuove Brigate Rosse. Alle ore 10.45 di domani – 3 luglio – il questore Andrea Grassi incontrerà la stampa in Questura a Vibo Valentia.