Carattere

L’arresto a seguito di una perquisizione domiciliare della Squadra Mobile. Trovate pure bustine in cellophane per il confezionamento delle singole dosi

Cronaca

Detenzione ai fini di spaccio di 85 grammi di marijuana, oltre al possesso di un bilancino di precisione ed una macchinetta sottovuoto e numerose buste di cellophane utili per il confezionamento delle singole dosi. Queste le accuse con le quali la Squadra Mobile di Vibo Valentia, coadiuvata da personale del Reparto Prevenzione Crimine “Calabria Centrale” di Vibo Valentia e da un’unità cinofila dell’UPGSP di Vibo Valentia, hanno tratto in arresto Michele Fiorillo, 31 anni, di Ionadi. La sostanza stupefacente è stata trovata nel corso di una perquisizione domiciliare. In attesa delle determinazioni della magistratura di Vibo Valentia, Fiorillo è stato posto agli arresti domiciliari. 

 

In evidenza

Seguici su Facebook