Mongiana, cucciolo gettato sotto un ponte salvato dalla Prociv (VIDEO)

In soccorso di Civilina è giunto il Gruppo comunale della Protezione civile su segnalazione di un cittadino. Si cerca per lei una famiglia in grado di accudirla

In soccorso di Civilina è giunto il Gruppo comunale della Protezione civile su segnalazione di un cittadino. Si cerca per lei una famiglia in grado di accudirla

Informazione pubblicitaria
Il cucciolo salvato a Mongiana
Informazione pubblicitaria

Gettata sotto un ponte a soli 50 giorni di vita. Ma, per sua fortuna, un cittadino ha udito i suoi guaiti e lanciato la segnalazione consentendo l’intervento del Gruppo comunale della Protezione civile di Mongiana. Civilina, così è stato chiamato il cucciolo di cane salvato nella giornata di ieri, è stato recuperato dalla squadra in località Ferriere nella Riserva statale “Cropani-Micone”. Per lei, abbandonata, ferita e impaurita, il lieto fine è ancora tutto da scrivere. Il vice coordinatore Rocco Castauro, unitamente al volontario Antonio Pisano, si è avventurato sotto il ponte provvedendo al recupero della bestiola. Con loro anche i volontari Domenico Martino, Pasquale Rullo, Francesco Ciconte e Fernando Alvino. Dopo aver informato il sindaco Bruno Iorfida, si è provveduto a contattare il Servizio veterinario dell’Asp di Vibo Valentia. A prestare le prime cure, la dottoressa Bartone, la quale ha confermato le fratture lacero-contuse agli arti posteriori. Civilina, tuttavia, non sarebbe in pericolo di vita. In attesa di predisporre un’adozione, il cucciolo è stato quindi affidato al Gruppo comunale, nello specifico al caposquadra Peppe Ierace. Si cerca per lei una famiglia in grado di darle l’affetto che merita. Le spese mediche sono state sostenute dal primo cittadino e dai ragazzi del Gruppo Protezione civile.

Informazione pubblicitaria