domenica,Luglio 25 2021

Vibo, altra nota della Sorical: la carenza idrica non finisce

Non c’è pace per l’acqua dei vibonesi: la società che gestisce il sistema idrico comunale ha avvertito l’amministrazione Limardo che i lavori di riparazione della condotta (guasto avvenuto nel territorio di Pizzoni) inizieranno questa mattina alle ore 9. Disagi in vista pure a Sant'Onofrio, Stefanaconi, Sorianello e Gerocarne

Vibo, altra nota della Sorical: la carenza idrica non finisce

Non c’è pace per l’acqua dei vibonesi. Una nuova lettera della Sorical (dopo quella di giorno 23 che avvertiva della rottura di un tratto di condotta) è stata indirizzata nella giornata di ieri all’amministrazione comunale di Vibo Valentia per avvertire l’esecutivo guidato dal sindaco Maria Limardo che i disagi dovuti alla carenza idrica sarebbero durati anche per la giornata di oggi, 25 giugno. Se non oltre.

«Con la presente – si legge nel breve comunicato della Sorical, la società mista che gestisce l’intero sistema idrico comunale – si informa che per i lavori di riparazione di una perdita sulla condotta addutrice dell’Alaco, si potrebbe verificare carenza idrica nei comuni interessati (Vibo Valentia, Sant’Onofrio, Gerocarne, Sorianello, Pizzoni, Strefanaconi). L’intervento, che ricade nel comune di Pizzoni, sarà effettuato venerdì 25 giugno, a partire dalle ore 9 fino ad ultimazione dei lavori. Eventuali imprevisti – chiude la nota della Sorical – saranno comunicati per vie brevi».

Dunque, anche oggi potrebbero esserci, nel capoluogo come nelle frazioni e negli altri paesi citati, problemi dovuti alla penuria d’acqua dopo quelli già patiti nella giornata di ieri. La speranza, naturalmente, è che gli interventi messi in campo possano terminare presto al fine di riavviare subito l’erogazione dell’acqua potabile nei territori interessati.

top