Fermato con una mazza da baseball in auto a Pizzo, denunciato ventitreenne

È uno dei risultati conseguiti dalla Polstrada di Vibo nell’ambito dei controlli sull’autostrada A2. Ritirate 7 patenti per guida in stato d’ebbrezza e segnalato un assuntore di stupefacenti

È uno dei risultati conseguiti dalla Polstrada di Vibo nell’ambito dei controlli sull’autostrada A2. Ritirate 7 patenti per guida in stato d’ebbrezza e segnalato un assuntore di stupefacenti

La mazza da baseball sequestrata a Pizzo
Informazione pubblicitaria

Il contrasto alle cosiddette “stragi del sabato sera”, ha portato negli ultimi giorni a oltre 130 controlli di giovani conducenti, con il ritiro di 7 patenti per guida in stato di ebbrezza e con un 34enne residente nel Milanese segnalato alla locale Prefettura per uso personale di sostanza stupefacente rinvenuta nella sua disponibilità ed assunzione di droga alla guida. A renderlo noto è il comandante della Sezione della Polizia stradale di Vibo Valentia, vicequestore Pasquale Ciocca, in occasione della visita che il nuovo questore vibonese, Andrea Grassi, ha effettuato questa mattina negli uffici di via Alessandro Manzoni. Ed è sempre la locale sezione della Polstrada ad informare che il rafforzamento dei servizi di polizia giudiziaria all’area di servizio di Pizzo, per contrastare i reati in conseguenza dell’aumento delle presenze dovute alla stagione estiva, ha consentito di identificare 64 persone e denunciare un cittadino bulgaro di 23 anni per possesso di una mazza da baseball, considerata arma impropria.

Informazione pubblicitaria

LEGGI ANCHE: Il questore Andrea Grassi in visita alla Sezione della Polstrada di Vibo