In giro con ascia in mano, fermato dai carabinieri nel Vibonese

Il 46enne, trovato in stato confusionale, è stato denunciato alla Procura. L’arma è stata sequestrata

Il 46enne, trovato in stato confusionale, è stato denunciato alla Procura. L’arma è stata sequestrata

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Passeggiava per le strade di San Costantino di Briatico con un’ascia in mano. A sorprenderlo sono stati i carabinieri del Norm della Compagnia di Vibo Valentia i quali, dopo aver raccolto le testimonianze di alcuni passanti, hanno passato al setaccio l’intero borgo fino ad individuare il soggetto segnalato. Il 46enne, cittadino marocchino residente a Briatico da anni – E. D. – è stato trovato seduto nei pressi della propria autovettura in evidente stato confusionale, verosimilmente determinato dall’abuso di alcool, e con un’ascia di 50 centimetri. I militari dell’Arma, dopo aver attentamente valutato la situazione, sono riusciti a farsi consegnare l’arma. Il marocchino dopo essere stato condotto negli uffici del comando provinciale dei carabinieri di Vibo Valentia, è stato denunciato in stato di libertà alla Procura di Vibo e l’arma è stata sequestrata. L’uomo, con vari precedenti di polizia, era già noto ai carabinieri in quanto già segnalato altre volte per reati contro la persona e il patrimonio.  

Informazione pubblicitaria