Intimidazioni a Soriano contro due imprenditori, la condanna di Confcommercio

L’azienda di dolciumi dà lavoro a venti persone. Nel mirino pure il proprietario di una stazione di carburanti. Oltre 60 i colpi di fucile esplosi. Indagano i carabinieri

L’azienda di dolciumi dà lavoro a venti persone. Nel mirino pure il proprietario di una stazione di carburanti. Oltre 60 i colpi di fucile esplosi. Indagano i carabinieri

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

“Solidarietà alle aziende Pagano e Prestanicola per i vili atti intimidatori subiti e sostegno nella loro volontà di andare avanti e non arrendersi”. E’ quanto esprime in una nota la Confcommercio di Vibo Valentia dopo le fucilate esplose tre giorni fa a Soriano Calabro all’indirizzo dell’azienda di dolciumi di proprietà di Bonaventura Pagano e contro l’abitazione di Luigi Prestanicola, proprietario di una stazione di carburanti. “Si tratta di attacchi così riprovevoli – sostiene Confcommercio – che non possono non suscitare enorme sdegno, ribadendo l’importanza di uno sforzo forte e corale di tutte le forze sociali sul tema della legalità e della lotta alla criminalità. La Confcommercio, da sempre, è convinta che legalità e sicurezza sono pre-requisiti di una democrazia compiuta e condizioni indispensabili per un’economia sana e un mercato che funziona”. L’imprenditore Bonaventura Pagano, titolare insieme ai fratelli della ditta specializzata in pasticceria e nella realizzazione di macchinari per la produzione di dolciumi, è intenzionato a non mollare e ad andare avanti. L’azienda dà attualmente lavoro a venti persone. Le indagini dei carabinieri della Compagnia di Serra San Bruno proseguono senza sosta per risalire agli autori delle due intimidazioni per le quali sono stati esplosi complessivamente 60 colpi di fucile da un’auto rubata in precedenza e poi data alle fiamme nei pressi del bivio per Sant’Angelo di Gerocarne. 

Informazione pubblicitaria

LEGGI ANCHE: Notte movimentata a Soriano, 60 fucilate contro due abitazioni e un’auto data alle fiamme