Bancomat “illeggibile” alle Poste di Mileto, gli utenti protestano

Il disagio vissuto dai cittadini soprattutto nelle ore diurne quando lo schermo risulta indecifrabile. E così davanti allo sportello si verificano scene di fantozziana memoria…

Il disagio vissuto dai cittadini soprattutto nelle ore diurne quando lo schermo risulta indecifrabile. E così davanti allo sportello si verificano scene di fantozziana memoria…

Informazione pubblicitaria
Le Poste di Mileto
Informazione pubblicitaria

Lo sportello Postamat parrebbe funzionare regolarmente. Peccato che, di fatto, risulta invece del tutto inutilizzabile nelle ore diurne. Per gran parte della giornata, dunque. Tale stato di cose si registra presso l’ufficio miletese di Poste italiane, dove da mesi persiste uno sportello automatico con il display del tutto indecifrabile a luce naturale. Notevoli e del tutto evidenti i disagi provocati ai cittadini. Inutili, ad oggi, le proteste e le segnalazioni dei tanti utenti che, giornalmente, soprattutto in orario di chiusura dell’ufficio postale, si recano presso lo sportello automatico nel tentativo di prelevare contante o attingere agli altri servizi. Un numero, tra l’altro, aumentato in modo considerevole con l’avvento della stagione estiva, e con il conseguente arrivo di tanti emigrati e turisti sul territorio comunale. Le scene che, con sempre più frequenza, si ripetono davanti allo sportello della sede Poste italiane di piazza Pio XII, richiamano per alcuni versi quelle di fantozziana memoria. I malcapitati, dapprima si dimenano e si piegano in tutti i modi per cercare almeno di intravedere quanto scritto sul display. Successivamente, presi dalla disperazione passano a stropicciarsi gli occhi, nel dubbio che la vista stia facendo loro degli scherzi, qualora li indossino ripuliscono gli occhiali e, come ultimo tentativo, si rivolgono all’utente che lì vicino aspetta il proprio turno, chiedendogli di fare un tentativo al loro posto. Come detto, nonostante le proteste, le segnalazioni e i disagi provocati ai clienti, ad oggi nulla è stato fatto per ovviare al cattivo funzionamento del display. La filiale miletese di Poste italiane serve un vasto territorio e, tra l’altro, non è la prima volta che balza agli onori della cronaca per l’insorgenza di problematiche. Tempo fa, in orario di apertura al pubblico un frammento di intonaco si è pericolosamente staccato dal soffitto a causa di alcune infiltrazioni d’acqua, tant’è che settimane fa sono stati avviati i lavori di ristrutturazione dell’edificio. Non dovrebbe risultare difficile, a questo punto, intervenire sullo sportello, magari pensando “addirittura” di sostituirlo con uno più moderno e consono alle esigenze dei clienti.                          

Informazione pubblicitaria