Kalashnikov, pistola a salve ed esplosivo occultati tra i rovi a Nicotera (VIDEO)

Il ritrovamento effettuato dai carabinieri di Tropea nei pressi di un casolare in stato d’abbandono e nel corso di un servizio congiunto con i Cacciatori di Calabria  

Il ritrovamento effettuato dai carabinieri di Tropea nei pressi di un casolare in stato d’abbandono e nel corso di un servizio congiunto con i Cacciatori di Calabria  

Informazione pubblicitaria
Le armi rinvenute a Nicotera
Informazione pubblicitaria

I carabinieri della Compagnia di Tropea e dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Calabria, nell’ambito di un vasto servizio finalizzato alla ricerca di armi e munizioni illegalmente detenute, a Nicotera, nel corso dell’ispezione di un casolare rurale in stato di abbandono hanno rivenuto, occultato tra la vegetazione, un fucile d’assalto AK47 (Kalashnikov), una pistola a salve con canna priva di tappo ed un ulteriore involucro esplosivo artigianale, dal peso di 35 grammi, immediatamente disinnescato da personale artificieri giunto sul posto da Reggio Calabria. Il materiale è stato sequestrato. I militari sono adesso impegnati a risalire ai responsabili di questa illecita detenzione di armi ed esplosivo.

Informazione pubblicitaria

LEGGI ANCHE: Cinquanta chili di botti illegali tenuti tra abitazioni e scuole, denunciato 64enne di Nicotera