Incidente mortale nel tratto vibonese dell’A2, automobilista deceduto sul colpo

Il sinistro autonomo, tra gli svincoli di Sant’Onofrio e Serre, sarebbe avvenuto a causa di un malore accusato dall’uomo 

Il sinistro autonomo, tra gli svincoli di Sant’Onofrio e Serre, sarebbe avvenuto a causa di un malore accusato dall’uomo 

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Incidente mortale sull’autostrada A2 tra gli svincoli di Sant’Onofrio e Serre. A perdere la vita Francesco Luciano, 68 anni, tecnico informatico in pensione originario di Messina, che procedeva in direzione Sud a bordo del suo fuoristrada, una Daihatsu Terios, quando, in un tratto in galleria, probabilmente a causa di un malore, è incappato in un incidente autonomo scontrandosi contro la parete del tunnel, ribaltandosi, e morendo sul colpo. Inutili i soccorsi. Sul posto gli agenti della Polizia stradale di Vibo Valentia alle direttive del comandante Pasquale Ciocca, personale Anas, vigili del fuoco, che con l’ausilio di cuscini pneumatici hanno sollevato l’auto per estrarre il corpo del conducente, e sanitari del 118 che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo. Traffico rallentato in direzione sud, al km 356. 

Informazione pubblicitaria