Girava in auto con due coltelli di genere vietato, bagnino denunciato a Tropea

Ai carabinieri della locale Compagnia che l’hanno fermato, ha dichiarato di non sapere di non poter trasportare le armi bianche

Ai carabinieri della locale Compagnia che l’hanno fermato, ha dichiarato di non sapere di non poter trasportare le armi bianche

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

I carabinieri della Compagnia di Tropea hanno denunciato in stato di libertà un cittadino romeno di 42 anni poiché trovato in possesso, all’interno della propria autovettura, di due coltelli di genere vietato che sono stati sequestrati. Il cittadino romeno, in Italia da diversi anni, svolge il lavoro di bagnino in un lido della costa vibonese e nel momento in cui è stato controllato dai militari ha dichiarato di non sapere che non potesse trasportare i due coltelli. Questo controllo rientra nel contesto di servizi svolti negli ultimi giorni dai militari della Compagnia di Tropea su tutta la giurisdizione, con una serie di attività atte a tutelare i diritti dei consumatori, degli utenti della strada e della salute pubblica, il tutto unitamente ai militari delle specialità dell’Arma, il Nucleo antisofisticazioni e sanità di Catanzaro e il Reparto tutela agroalimentare di Messina.                                                                                              LEGGI ANCHE: Controlli del Nas nel comprensorio di Tropea, elevate sanzioni per oltre 12mila euro

Informazione pubblicitaria