Carabinieri sanzionano a Vibo due ambulanti marocchini con otto verbali

Le auto dei due fratelli, abbandonate sulla pubblica via e senza assicurazione, sono state sequestrate e poi rimosse

Le auto dei due fratelli, abbandonate sulla pubblica via e senza assicurazione, sono state sequestrate e poi rimosse

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

I carabinieri della Stazione di Vibo Valentia, con il supporto dei colleghi dell’Aliquota Radiomobile e della polizia locale di Vibo, hanno effettuato controlli amministrativi ad alcuni venditori ambulanti del capoluogo. Nel corso del servizio due fratelli marocchini che commerciano utensili vari e sono titolari di due distinte attività sebbene concorrenti ed adiacenti, sono stati destinatari di otto verbali con sanzioni amministrative ammontanti complessivamente a quattromila euro. I mezzi dei due marocchini erano abbandonati sulla pubblica via e sprovvisti di polizza assicurativa obbligatoria. Pertanto sono stati sequestrati e rimossi. È stato inoltre riscontrato il mancato rispetto dei termini imposti ai due commercianti alcuni mesi addietro e pertanto sono stati segnalati alla Prefettura per i provvedimenti del caso. 

Informazione pubblicitaria