Interdittive antimafia nei confronti di due cooperative di Mileto

A seguito dei provvedimenti della Prefettura di Vibo Valentia, il Comune ha revocato tre appalti

A seguito dei provvedimenti della Prefettura di Vibo Valentia, il Comune ha revocato tre appalti

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Interdittive antimafia della Prefettura di Vibo Valentia nei confronti di due cooperative con sede a Mileto. Si tratta della “Atena Servizi” che si era aggiudicata in via definitiva il servizio di pulizia degli immobili comunali dal Comune di Mileto e quello di trasporto degli alunni della scuola dell’infanzia, della primaria e della scuola secondaria di primo grado dell’istituto comprensivo di Mileto. La cooperativa ha sede ha Mileto su Corso Umberto I n.120 e il Comune, con determine dell’Area Tecnica, ha provveduto a revocare con effetto immediato i due servizi che espletava. Ad avviso della Prefettura sussistono situazioni relative a tentativi di infiltrazioni mafiose nella cooperativa. L’altra cooperativa destinataria dell’interdittiva antimafia è la “Honos servizi” che aveva in appalto dal 2016 i servizi cimiteriali (tumulazioni, inumazioni, esumazioni, estumulazioni e traslazioni), con annesse opere di giardinaggio, manutenzione del verde del cimitero e aggiornamento del registro delle tumulazioni. Anche in questo caso, la Prefettura ha ravvisato tentativi di infiltrazioni mafiose nella cooperativa con sede a Mileto su Corso Umberto I n.348.

Informazione pubblicitaria