mercoledì,Settembre 22 2021

Limbadi, i carabinieri del Nas sequestrano 385 ovini

Appartengono alle ditte di Pantaleone ed Antonio Mancuso con sedi nella frazione di Caroni

Limbadi, i carabinieri del Nas sequestrano 385 ovini

Sequestrati per ragioni sanitarie 385 capi di ovini a Caroni di Limbadi. Il sequestro è stato effettuato dai carabinieri del Nas di Catanzaro nelle aziende di Pantaleone Mancuso, 55 anni, e Antonio Mancuso, 52 anni, entrambi residenti a Caroni e lontani parenti dell’omonima “famiglia” di Limbadi. Quattro ovini sono stati trovati come non inseriti in alcuna banca dati, mentre 223 erano privi di marchi auricolari e di bolo endoruminale. Altri 141 ovini erano invece muniti di bolo endoruminale di cui 68 di proprietà di Antonio Mancuso e 73 di Pantaleone Mancuso. Sequestrati anche 17 agnelli di età inferiore ai sei mesi. Il sequestro in via amministrativa cautelare è stato convalidato con apposita ordinanza dal Comune di Limbadi su richiesta del Dipartimento di Prevenzione unità operativa della sanità animale dell’Asp di Vibo. Copia dell’ordinanza è stata trasmessa alla polizia municipale ed ai carabinieri del Nas di Catanzaro. Gli animali saranno custoditi secondo le modalità indicate dai carabinieri del Nas, nonché mantenuti a disposizione delle autorità per gli accertamenti del caso. 

 

 

top