Interdittiva antimafia alla ditta, revoca a Filadelfia del servizio scuolabus

Dopo Mileto e Vibo, nuova decisione conseguente al provvedimento della Prefettura teso a scongiurare infiltrazioni mafiose

Dopo Mileto e Vibo, nuova decisione conseguente al provvedimento della Prefettura teso a scongiurare infiltrazioni mafiose

Informazione pubblicitaria

Anche il Comune di Filadelfia, dopo quelli di Mileto e Vibo Valentia, provvede alla revoca dei servizi affidati mediante appalto alla società cooperativa “Atena Servizi”, con sede a Mileto, destinataria di un’interdittiva antimafia emessa dalla Prefettura. La cooperativa stava gestendo a Filadelfia il servizio di “sorveglianza alunni scuolabus” per l’anno scolastico 2018/2019, ottenuto con apposito contratto il 14 settembre 2017 e prorogato il 10 settembre scorso per il periodo coincidente con l’anno scolastico in corso e, quindi, sino al giugno del prossimo anno. Preso atto dei provvedimenti della Prefettura di Vibo Valentia e dell’interdittiva antimafia nei confronti della cooperativa “Atena Servizi”, in considerazione della “sussistenza di situazioni relative a tentativi di infiltrazioni mafiose” nella società, il Comune di Filadelfia – al pari di quanto già deciso dai Comuni di Mileto e Vibo – ha così deciso di revocare il servizio di “Fornitura Sorveglianza alunni scuolabus anno scolastico 2018/2019”. Atto dovuto, in quanto le ditte colpite da interdittive antimafia non possono instaurare rapporti contrattuali con le pubbliche amministrazioni.  LEGGI ANCHE: Antimafia: l’interdittiva provoca a Vibo la revoca dell’appalto scuolabus

Antimafia: interdittiva per associazione di Mileto che si occupa dei migranti

Interdittive antimafia nei confronti di due cooperative di Mileto

Villaggi turistici a Ricadi e interdittive antimafia: il Tar concede la sospensiva

Antimafia: interdittiva per l’imprenditore Pino Giuliano

Pizzo: interdittiva antimafia alla ditta Genco, consiglieri interrogano il sindaco

La Prefettura di Vibo Valentia dispone un’interdittiva antimafia per la ditta “Genco Carmela e Figli srl”