Topi a scuola, genitori sul piede di guerra a Bivona

Inscenata una protesta davanti alla Scuola dell’infanzia nei cui locali, nei giorni scorsi, hanno fatto la loro comparsa i roditori. Chiesta la derattizzazione dei locali e la pulizia degli spazi esterni

Inscenata una protesta davanti alla Scuola dell’infanzia nei cui locali, nei giorni scorsi, hanno fatto la loro comparsa i roditori. Chiesta la derattizzazione dei locali e la pulizia degli spazi esterni

Informazione pubblicitaria
La protesta dei genitori di Bivona
Informazione pubblicitaria

Genitori sul piede di guerra, a Bivona, a causa della presenza di topi all’interno dell’edificio che ospita la Scuola Primaria e la Scuola dell’infanzia. Una protesta è stata inscenata questa mattina da numerosi genitori dei piccoli alunni, che hanno chiesto a gran voce che venga effettuata quanto prima la derattizzazione dei locali. L’agitazione nasce da un episodio verificatosi nei giorni scorsi, allorquando proprio nelle aule della Scuola dell’infanzia, sono stati notati aggirarsi topi. Il problema, asseriscono i promotori della protesta, è che il plesso scolastico sorge al margine di terreni incolti dove, tra la vegetazione alta, troverebbero casa anche gli sgraditi roditori. Oltre alla derattizzazione, viene pertanto richiesto con forza un deciso intervento di pulizia degli spazi esterni della scuola al fine di scongiurare visite inopportune.

Informazione pubblicitaria