Violazione della sorveglianza speciale, un arresto nel Vibonese

Il 25enne è stato fermato in auto dai carabinieri fuori dal proprio comune di residenza. E’ stato posto ai domiciliari

Il 25enne è stato fermato in auto dai carabinieri fuori dal proprio comune di residenza. E’ stato posto ai domiciliari

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

I carabinieri della Stazione di Fabrizia e dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Serra San Bruno hanno fermato un’autovettura per un normale controllo. A bordo vi erano due persone ed in particolare un soggetto già noto agli inquirenti che è stato identificato in Alex Loielo, 25 anni, residente a Fabrizia e sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di residenza. Per tale motivo e vista la direzione di marcia del veicolo che proveniva dal comune di Arena, Alex Loielo è stato arrestato per inosservanza degli obblighi imposti dalla misura di prevenzione e, su disposizione della Procura di Vibo Valentia, condotto agli arresti domiciliari nel comune di Fabrizia in attesa dell’udienza di convalida del fermo.  LEGGI ANCHE: ‘Ndrangheta: due ergastoli definitivi per l’omicidio a Gerocarne dei fratelli Loielo

Informazione pubblicitaria

‘Ndrangheta: “Black Widows”, le dichiarazioni inedite del pentito Figliuzzi e la sua affiliazione

‘Ndrangheta: bomba per guerra di mafia fra i clan del Vibonese, Cassazione respinge i ricorsi