Tentato omicidio in Centro accoglienza migranti nel Vibonese, un arresto

Aggredito un mediatore linguistico a Brognaturo nei locali gestiti dalla cooperativa “Stella del Sud”. L’aggressore portato in carcere dalla polizia

Aggredito un mediatore linguistico a Brognaturo nei locali gestiti dalla cooperativa “Stella del Sud”. L’aggressore portato in carcere dalla polizia

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

La Squadra Volante del Commissariato di polizia di Serra San Bruno è intervenuta, in seguito a una richiesta alla centrale operativa, nei locali della cooperativa “Stella del Sud” di Brognaturo. Sul posto, gli agenti hanno appreso che, poco prima, all’interno della struttura, vi era stata una lite durante la quale era stato aggredito un mediatore linguistico. La vittima dell’aggressione, che presentava sanguinamento dal capo e dal viso, ha immediatamente indicato, insieme ad altri presenti, l’autore del gesto che, però, non era sul posto. Sono dunque iniziate le ricerche che, poco dopo, è stato rintracciato all’interno di una stanza della struttura. L’aggressore è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto per il reato di tentato omicidio. Si tratta di un cittadino nigeriano di 33 anni, domiciliato nel Centro di accoglienza che, su disposizione della magistratura di Vibo Valentia, è stato tradotto in carcere.

Informazione pubblicitaria