Terremoti, lieve scossa nella notte tra le province di Reggio e Vibo

L’epicentro del sisma collocato tra i comuni di San Ferdinando e Rosarno e a poca distanza da Nicotera e Limbadi

L’epicentro del sisma collocato tra i comuni di San Ferdinando e Rosarno e a poca distanza da Nicotera e Limbadi

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Una lieve scossa di terremoto, di magnitudo 2.1, si è registrata nella notte tra San Ferdinando e Rosarno, in provincia di Reggio Calabria a ridosso del confine con quella di Vibo Valentia. Il sisma, registrato alle ore 4.51 dai sismografi dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Roma, ha avuto il suo epicentro a 3 chilometri di distanza da entrambi i citati centri reggini e a 7 e 9 chilometri dai comuni vibonesi di Nicotera e Limbadi, con ipocentro a 9 chilometri di profondità. Nessun danno a persone o cose viene al momento segnalato.  

Informazione pubblicitaria