Ubriachezza e resistenza a pubblico ufficiale, 50enne di Mileto sottoposto a fermo

L’uomo si aggirava a piedi per le strade del centro cittadino in evidente stato di alterazione e ha opposto resistenza ai carabinieri che lo hanno fermato

L’uomo si aggirava a piedi per le strade del centro cittadino in evidente stato di alterazione e ha opposto resistenza ai carabinieri che lo hanno fermato

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Un 50enne di Mileto, C. V., è stato fermato intorno alle 22 di ieri sera dai militari dell’Arma mentre si aggirava a piedi e in evidente stato di ubriachezza nelle strade del centro della cittadina normanna. Ad accorgersi delle condizioni alterate dell’uomo è stato il titolare di un bar che ha provveduto ad allertare i carabinieri della locale Stazione. Sul posto è poi intervenuta anche una pattuglia della centrale operativa di Vibo Valentia. Il 50enne miletese ha però opposto resistenza ai carabinieri all’atto del controllo, rivolgendo ingiurie ai militari intervenuti e colpendo uno di loro con uno schiaffo. Il 50enne ha inoltre scagliato una pietra contro le auto dei carabinieri. Per questo è stato posto in stato di fermo con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale e il sasso utilizzato dall’uomo è stato sequestrato. Il fermo è stato convalidato dal magistrato di turno che ha disposto a carico dell’uomo l’obbligo di firma alla polizia giudiziaria per due giorni a settimana.  

Informazione pubblicitaria