Capodanno a Vibo, disposto il divieto di utilizzo di spray al peperoncino

Un’ordinanza del sindaco Elio Costa ne vieta l’uso «in qualunque luogo di aggregazione ove si terranno i festeggiamenti di Capodanno»

Un’ordinanza del sindaco Elio Costa ne vieta l’uso «in qualunque luogo di aggregazione ove si terranno i festeggiamenti di Capodanno»

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Non solo petardi e botti in genere vietati tramite ordinanza del sindaco a Vibo per tutto il periodo delle festività. Il divieto assoluto di utilizzo riguarda anche lo spray al peperoncino. Il primo cittadino Elio Costa ne ha infatti disposto lo “stop” con un proprio atto in occasione dei festeggiamenti di Capodanno. I fatti di Corinaldo hanno, del resto, scosso a tal punto l’opinione pubblica che molti comuni hanno adottato un provvedimento di divieto. Così a Vibo Valentia dove, sebbene non siano in programma manifestazioni pubbliche né concerti in piazza, il sindaco, ritendendo che «possano verificarsi sovraffollamenti nell’ambito dei quali potrebbero essere utilizzati i cosiddetti “spray al peperoncino” con conseguente pericolo per la sicurezza e l’incolumità pubblica» ne vieta l’utilizzo «al fine di tutelare la sicurezza urbana e l’incolumità pubblica». Nel dettaglio il “divieto assoluto” di ricorrere al micidiale “strumento di autodifesa” ne riguarda «l’utilizzo per i festeggiamenti-veglioni di Capodanno 2019; nonché l’introduzione degli stessi nei locali dove sono organizzati festeggiamenti per il Capodanno e, comunque, in qualunque luogo di aggregazione ove si terranno i festeggiamenti medesimi».

Informazione pubblicitaria

LEGGI ANCHENotte di Capodanno: nessun evento a Vibo Valentia

Botti di capodanno vietati a Vibo, Ricadi e Pizzoni