Vigili del fuoco e carabinieri forestali portano la Befana in pediatria a Vibo – Video

Accolta con gioia e curiosità dai piccoli degenti, la simpatica vecchina è entrata nel reparto ospedaliero da una finestra del terzo piano grazie all’autoscala dei pompieri

Accolta con gioia e curiosità dai piccoli degenti, la simpatica vecchina è entrata nel reparto ospedaliero da una finestra del terzo piano grazie all’autoscala dei pompieri

Informazione pubblicitaria
L'arrivo della Befana in ospedale
Informazione pubblicitaria

Gioia e sorrisi ai piccoli degenti del reparto pediatria dell’ospedale “Jazzolino” di Vibo Valentia. Sono questi i doni, oltre ai tanti giochi e dolciumi, che la speciale Befana volante dei Vigili del fuoco del Comando provinciale vibonese ha consegnato ai bambini ricoverati nel presidio sanitario cittadino, in occasione della ricorrenza dell’Epifania e della consueta iniziativa benefica promossa dal Comando unitamente all’associazione Piccoli grandi Grisù. Così la Befana, armata della scopa d’ordinanza, si è calata nel reparto ospedaliero attraverso una finestra del terzo piano raggiunta con l’ausilio dell’autoscala rossa dei pompieri, suscitando la curiosità e la felicità dei bambini ripagati dell’attesa con calze e doni a profusione. Un’iniziativa impreziosita dalla presenza dei carabinieri del Nucleo tutela biodiversità Reparto a cavallo di Mongiana che, in collaborazione con il circolo Legambiente di Ricadi, hanno donato ai piccoli degenti degli alberelli simbolo di vita, da piantare nei loro giardini una volta dimessi. Presenti, tra gli altri, il comandante provinciale dei Vigili del fuoco, Domenico Monterosso, il maresciallo maggiore Domenico Minichini, il dirigente di Legambiente Franco Saragò accolti dal personale sanitario del reparto guidato dal primario Salvatore Braghò.

Informazione pubblicitaria