Auto prese di mira dai ladri nel parcheggio dell’ospedale di Tropea

Ancora una volta portati via gli specchietti retrovisori ad un cittadino impegnato con la dialisi

Ancora una volta portati via gli specchietti retrovisori ad un cittadino impegnato con la dialisi

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Continuano i furti alle autovetture nel parcheggio dell’ospedale di Tropea. A farne le spese sono stati gli specchietti retrovisori di un’auto parcheggiata da un cittadino impegnato con la dialisi all’interno del nosocomio tropeano. Al ritorno l’amara sorpresa: entrambi gli specchietti erano stati portati via. Al proprietario dell’auto non è rimasto altro da fare che tornare a casa amareggiato e con gli specchietti da ricomprare, come peraltro già accaduto in passato. Non è infatti la prima volta che nel parcheggio dell’ospedale di Tropea – un luogo che dovrebbe essere sorvegliato – si verificano episodi del genere. Episodi che testimoniano la scarsa vigilanza della zona e una recrudescenza criminale che non si ferma neanche dinanzi ai malati ed ai più deboli. 

Informazione pubblicitaria