Canna fumaria in fiamme a Limbadi, casa disabitata distrutta dal rogo

Il tempestivo intervento dei Vigili del fuoco ha scongiurato il rischio che l’incendio si propagasse all’abitazione adiacente che ha riportato lievi danni al tetto

Il tempestivo intervento dei Vigili del fuoco ha scongiurato il rischio che l’incendio si propagasse all’abitazione adiacente che ha riportato lievi danni al tetto

Informazione pubblicitaria

I vigili del fuoco del Comando provinciale di Vibo Valentia sono intervenuti questa mattina, alle ore 8.40 circa, nella frazione Mandaradoni del comune di Limbadi per domare un incendio che si è sviluppato in un’abitazione di via Cesare Battisti. Le fiamme, che hanno avuto origine presumibilmente dalla canna fumaria, hanno coinvolto inizialmente un vicino fabbricato disabitato, realizzato in muratura e tetto in legno, e successivamente si stavano propagando all’abitazione adiacente, vale a dire quella dalla quale le stesse fiamme erano partite. Grazie al tempestivo intervento dei Vigili del fuoco, intervenuti con un’autopompa ed un’autobotte, l’incendio è stato limitato all’abitazione disabitata, mentre quella adiacente ha riportato leggeri danni al tetto.