Gli sparano addosso davanti al suo negozio a Vibo: «Confido nella giustizia» – Video

Il titolare dell’esercizio commerciale ferito di striscio ad un piede e già dimesso dall’ospedale cittadino. Nei giorni scorsi un sinistro messaggio recapitato nello stabile adiacente: una bottiglia con benzina e fiammiferi

Il titolare dell’esercizio commerciale ferito di striscio ad un piede e già dimesso dall’ospedale cittadino. Nei giorni scorsi un sinistro messaggio recapitato nello stabile adiacente: una bottiglia con benzina e fiammiferi

Informazione pubblicitaria
Uno dei fori sulla saracinesca del negozio
Informazione pubblicitaria

Imperversava un forte temporale ieri sera quando è stato messo a segno l’ennesimo attentato, il quarto nel giro di  pochi giorni che colpisce un’altra attività commerciale di Vibo Valentia. Tre colpi di pistola esplosi da un giovane col volto travisato che dopo aver premuto il grilletto ha fatto perdere le proprie tracce. Un proiettile ha perforato il piede del titolare dell’esercizio, Maurizio Mazzotta, 48 anni di Francica, gli altri si sono conficcati uno nella saracinesca e il terzo sulla pedana del negozio. A dare l’allarme lo stesso imprenditore. Sul posto per i rilievi gli agenti della Squadra mobile di Vibo mentre un’ambulanza trasportava il ferito al vicino ospedale. La vittima è stata già dimessa. Lo raggiungiamo al telefono, si dice provato per quanto accaduto, ma non intenzionato a mollare. «Abbiamo lavorato sempre onestamente e continueremo a farlo senza problemi. Condanniamo a prescindere gesti simili e confidiamo sempre nella giustizia». L’attività oggi ha aperto regolarmente, all’interno i due dipendenti. Non erano presenti nel momento dell’agguato, erano andati via da poco. Gli spari sono stati avvertiti dai residenti della zona già provati da un altro messaggio sinistro fatto prevenire venerdì scorso quando qualcuno ha lasciato una bottiglia con del liquido infiammabile, un cerino e un paio di guanti all’interno dello stabile adiacente al negozio preso di mira. C’è paura tra gli abitanti di viale Affaccio. Paura per questa nuova escalation criminale

Informazione pubblicitaria

LEGGI ANCHEColpi di pistola alla chiusura del negozio, ferito commerciante a Vibo