Apre a Pizzo un nuovo centro antiviolenza, firmato protocollo tra Comune e Onlus

Lo gestirà l’associazione Attivamente coinvolte all’interno degli spazi del Municipio assegnati in comodato d’uso gratuito

Lo gestirà l’associazione Attivamente coinvolte all’interno degli spazi del Municipio assegnati in comodato d’uso gratuito

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Il Comune di Pizzo, con apposita delibera di Giunta, ha dato l’ok al Protocollo d’intesa con l’associazione “Attivamente coinvolte Onlus” per l’istituzione sul territorio comunale di un nuovo centro antiviolenza. L’iniziativa, fortemente sostenuta dall’assessore ai Servizi sociali Pasquale Marino, prevede l’assegnazione in comodato d’uso di una sede all’interno del palazzo municipale dove l’associazione, presieduta da Stefania Figliuzzi e facente parte della rete nazionale Dire, concentrerà le proprie attività. «L’apertura del nuovo centro antiviolenza nel territorio di Pizzo – si legge in una nota – è un passo importante in quanto costituisce un punto di riferimento per le donne ed i minori vittime di violenza. Il presidente Figliuzzi e le altre socie esprimono gratitudine al sindaco e all’amministrazione comunale per l’importante iniziativa posta in essere».

Informazione pubblicitaria