Carattere

Territorio presidiato dai militari dell’Arma, da Vibo a San Gregorio d’Ippona passando per Pizzo e Mileto

Cronaca

Controlli serrati dall’inizio dell’anno da parte dei Reparti dipendenti dal Comando Compagnia Carabinieri di Vibo Valentia. Particolarmente presidiati i territori ricadenti nei comuni di San Gregorio d'Ippona (dove a Capodanno contro un immobile sono stati sparati diversi colpi d’arma da fuoco), Pizzo e Mileto, oltre ovviamente alla città di Vibo Valentia. Nei primi 18 giorni dell’anno sono state oltre duemila le persone controllate dai carabinieri della Compagnia di Vibo nel corso dei servizi perlustrativi. Sono state elevate oltre 160 sanzioni al Codice della Strada per varie infrazioni fra cui la mancanza delle polizze assicurative e il mancato bloccaggio dei seggiolini con a bordo bambini. Sono stati ben 1.060 i controlli effettuati a persone destinatarie di restrizioni alla libertà personale (arresti domiciliari, detenzione domiciliare, libertà vigilata) per accertare la loro presenza nel domicilio dichiarato nell’arco orario della prescrizione imposta dalla magistratura. Solo nell’ultima settimana sono state rinvenute nelle campagne del Vibonese, e restituite ai legittimi proprietari, ben sei autovetture – tutte utilitarie - rubate nel periodo natalizio. Nel corso della scorsa notte un cittadino di Francavilla Angitola è stato infine denunciato perché sorpreso  in macchina con un coltello a serramanico lungo quasi venti centimetri e due proiettili per pistola. I controlli dei militari dell’Arma continueranno senza sosta.

 

Seguici su Facebook