La Questura di Vibo sbarca su Facebook: «Più vicini ai cittadini»

Aperta una pagina informativa sul popolare social network. L’intento è quello di «consentire a chiunque di partecipare attivamente al quotidiano svolgimento delle attività»

Aperta una pagina informativa sul popolare social network. L’intento è quello di «consentire a chiunque di partecipare attivamente al quotidiano svolgimento delle attività»

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

E’ stata creata la pagina della Questura di Vibo Valentia su Facebook. A darne notizia è lo stesso presidio di pubblica sicurezza che spiega come «attraverso il social network, la Polizia di Stato vuole informare i cittadini sulle attività svolte quotidianamente dalla Questura e dalle specialità presenti sul territorio, e renderli partecipi delle iniziative e ricorrenze istituzionali». E, ancora, «con la pubblicazione di notizie di interesse generale si vuole, inoltre, consentire a chiunque di partecipare attivamente, anche attraverso commenti, al quotidiano svolgimento della attività istituzionali che impegnano, sotto svariati e differenti aspetti, gli uomini e le donne della Polizia di Stato. Grazie a Facebook – conclude la Questura vibonese guidata dal questore Andrea Grassi -, la Polizia di Stato di Vibo Valentia vuole attivare un dialogo virtuoso fra Istituzioni e cittadini, nel comune obiettivo di sicurezza, legalità e trasparenza».

Informazione pubblicitaria