Tragedia sfiorata a Mileto, cipresso crolla sulla Statale 18

L’albero di alto fusto sradicato dal vento forte si abbatte sull’importante arteria, ora chiusa al traffico per le operazioni di rimozione. A Tropea una palma spezzata dal vento sul lungomare. Pericoli anche a Fabrizia

L’albero di alto fusto sradicato dal vento forte si abbatte sull’importante arteria, ora chiusa al traffico per le operazioni di rimozione. A Tropea una palma spezzata dal vento sul lungomare. Pericoli anche a Fabrizia

Informazione pubblicitaria
Il cipresso caduto a Mileto
Informazione pubblicitaria

Tragedia sfiorata a Mileto. Intorno alle 10.30 di questa mattina un grosso cipresso è stato letteralmente sradicato dal forte vento abbattendosi sulla trafficata strada statale 18, a poche centinaia di metri dal centro urbano e nei pressi di alcuni fabbricati e officine meccaniche. Solo il caso ha voluto che in quel momento su entrambe le carreggiate non transitasse nessuna automobile. Arteria viaria chiusa e organismi preposti all’opera per cercare di sgombrare e rendere di nuovo percorribile la strada. Sul posto vigili del fuoco e personale Anas (foto a lato). Episodio analogo anche a Tropea dove una palma è stata spezzata dal vento sul lungomare cittadino (foto in basso) senza causare, per fortuna, nessun danno a persone o cose. Nella serata di ieri, ancora, un albero è caduto su un’auto in transito a Fabrizia. L’automobilista alla guida è rimasto fortunatamente illeso. Qui, per i soccorsi, sono intervenuti i carabinieri della locale Stazione e i volontari della ProCiv di Mongiana

Informazione pubblicitaria

 

LEGGI ANCHEAllerta meteo: scuole chiuse in dieci centri del Vibonese