Videosorveglianza non autorizzata, denunciato titolare di un’area di servizio di Filandari

Le telecamere utilizzate per riprendere dipendenti ed avventori erano state installate senza alcun permesso. I carabinieri le hanno sequestrate

Le telecamere utilizzate per riprendere dipendenti ed avventori erano state installate senza alcun permesso. I carabinieri le hanno sequestrate

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

I carabinieri della Stazione di Filandari unitamente ai colleghi del Nucleo Ispettorato del Lavoro hanno proceduto a controllare una nota area di servizio del piccolo centro. Dopo aver passato al setaccio il bar si sono spostati presso l’area di distribuzione di carburanti ove hanno scoperto l’istallazione di un impianto di videosorveglianza non autorizzato. Tali apparecchiature, verosimilmente istallate al fine di riprendere avventori e dipendenti, sono stato poste sotto sequestro ed il titolare, L. C. N., 36 anni, è stato denunciato alla Procura di Vibo Valentia per il reato di “istallazione di impianto di video sorveglianza non autorizzato”.

Informazione pubblicitaria

LEGGI ANCHERuba un’auto a Pizzo ma per sfuggire ai carabinieri finisce fuori strada – Foto