Carattere

I militari, insospettiti da un insolito via vai di giovani, hanno eseguito una perquisizione domiciliare rinvenendo 220 grammi di stupefacente 

Cronaca

I carabinieri della Stazione di Tropea hanno eseguito una perquisizione domiciliare in una via centrale di Parghelia. Nei giorni precedenti, i militari erano stati insospettiti da un insolito e frenetico via vai di giovani - specialmente nelle ore notturne - in un zona del centro cittadino e hanno individuato come fulcro di questi movimenti il portone di un'abitazione. Così alle prime ore del mattino i militari hanno deciso di operare un controllo. Dopo aver suonato ed essersi fatti riconoscere, i carabinieri hanno notato che da una finestra posta sul retro dell'abitazione, un giovane aveva lanciato uno zaino sportivo. Al suo interno sono stati trovati 11 panetti di sostanza stupefacente di tipo marijuana per un totale di 220 grammi. L’attività ha permesso di ricondurre lo stupefacente a Francesco Micci Labruna, di 21 anni. Il giovane è stato tratto in arresto in flagranza per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Su disposizione dell’autorità giudiziaria M. L. F. è stato tradotto agli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito per direttissima che si terrà nei prossimi giorni al Tribunale di Vibo Valentia.

 

Seguici su Facebook