Tribunale di Vibo in lutto, è venuta a mancare il giudice Anna Maria Lojacono

Magistrato di grande esperienza in tutti i settori, dal 2010 era applicata alla sezione Lavoro. Era originaria di Nicotera

Magistrato di grande esperienza in tutti i settori, dal 2010 era applicata alla sezione Lavoro. Era originaria di Nicotera

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

E’ venuta a mancare nel corso della notte per un male incurabile il giudice del Tribunale di Vibo Valentia, Anna Maria Lojacono, dal 2010 applicata alla sezione Lavoro. Il magistrato, nata a Nicotera il 14 maggio del 1962 è deceduta in una clinica di Roma dove si trovava ricoverata a causa dell’aggravarsi della malattia contro la quale lottava da un anno. Appresa la notizia, questa mattina il Tribunale collegiale, sezione penale, presieduto da Giulio De Gregorio, ha osservato un minuto di silenzio. Magistrato di grande esperienza e solida preparazione giuridica, Anna Maria Lojacono al Tribunale di Vibo aveva ricoperto anche le funzioni di giudice penale e civile, divenendo negli anni un punto di riferimento per i colleghi più giovani e per tutti gli avvocati. Nel mese di dicembre aveva ottenuto dal Consiglio Superiore della Magistratura il ricollocamento in ruolo. Poi, però, l’improvviso aggravarsi della malattia. Lascia un vuoto incolmabile nel mondo della giustizia vibonese ed in quanti hanno avuto la fortuna di conoscerla ed apprezzarne l’indipendenza, la signorilità, la preparazione e le doti umane. Alla famiglia ed al fratello Francesco Lojacono, fra i più noti e apprezzati avvocati penalisti d’Italia, le più sentite condoglianze da tutta la redazione giornalistica de Il Vibonese.

Informazione pubblicitaria