‘Ndrangheta, da Vibo al Piemonte: nuovo colpo alle cosche – Video

Blitz in corso di carabinieri e finanzieri per disarticolare un sodalizio mafioso. Inchiesta partita da Vibo Valentia

Blitz in corso di carabinieri e finanzieri per disarticolare un sodalizio mafioso. Inchiesta partita da Vibo Valentia

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Un altro duro colpo alla ‘ndrangheta è stato inferto in Piemonte. È in corso dall’alba di oggi, infatti, un blitz dei carabinieri dello Sco e dei militari della Guardia di finanza che vede impegnati circa 400 uomini al culmine di un’indagine, denominata “Carminius”, che ha permesso alla Direzione distrettuale antimafia di Torino di eseguire diversi provvedimenti cautelari nei confronti di soggetti ritenuti contigui ad una cosca di ‘ndrangheta. L’inchiesta è partita proprio dalla provincia di Vibo Valentia. Sarebbero 17 gli indagati accusati, a vario titolo, di associazione di tipo mafioso ed altro. L’inchiesta è partita da un’attività del Ros dei carabinieri nel 2012, implementata successivamente da un’altra indagine della Finanza del 2015. Gli elementi raccolti dagli inquirenti hanno così permesso di comporre un quadro a tinte fosche che conferma la presenza della ‘ndrangheta in una delle regioni più prospere del Nord Italia. LEGGI ANCHE‘Ndrangheta: colpo al clan Bonavota, 17 indagati fra il Vibonese e il Piemonte (NOMI)

Informazione pubblicitaria