Provincia, avviata la manutenzione delle strade di Fabrizia, Mongiana e Nardodipace

Reperiti 135mila euro per gli interventi urgenti di messa in sicurezza. Solano: «Lavoriamo all’uscita dal default, passaggio cruciale per il Vibonese»

Reperiti 135mila euro per gli interventi urgenti di messa in sicurezza. Solano: «Lavoriamo all’uscita dal default, passaggio cruciale per il Vibonese»

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

La Provincia di Vibo Valentia si appresta ad avviare i lavori di ripristino e manutenzione di alcune arterie provinciali interne che collegano i comuni montani di Fabrizia, Mongiana e Nardodipace. Malgrado lo stato di default economico-finanziario, il presidente Salvatore Solano è riuscito a reperire le risorse necessarie per l’avvio di una serie di interventi. I fondi a disposizione ammontano a circa 135mila euro e consentiranno di intervenire lungo la strada provinciale 9, la Fabrizia-Mongiana; nel tratto stradale Mongiana-Bivio Ninfo e sulla 94 (ex Ss 501) dove a causa dei nubifragi invernali è crollato un piccolo ponte. Lavori di messa in sicurezza sono, inoltre, previsti lungo le corsie stradali che conducono a Nardodipace. Tali interventi, che si aggiungono ad altri già in essere sulla rete viaria della zona, sono stati sollecitati, in particolare, dai sindaci Francesco Fazio (Fabrizia); Bruno Iorfida (Mongiana) e Antonio Demasi (Nardodipace). «Tali lavori, che rientrano in un Piano operativo complessivo che continuerà a vedere coinvolte le tre amministrazioni – ha affermato il presidente Solano – sono quelli ritenuti, per motivi di sicurezza, oggettivamente più urgenti. Altri interventi del genere, a potenziamento della viabilità provinciale, sono stati già pianificati e verranno attuati, in altre realtà territoriali della nostra provincia, non appena avremo a disposizione i fondi necessari. A tal proposito – ha evidenziato Solano – fondamentale sarà l’uscita dallo stato di default dell’Ente, attraverso l’approvazione del Bilancio. Tale passaggio è di vitale importanza per le sorti del Vibonese. All’approvazione del Bilancio ci stiamo lavorando alacremente – ha aggiunto Solano – avvalendoci anche dell’ausilio dell’Upi e interloquendo, ormai da più mesi, con vari esponenti del Governo nazionale».

Informazione pubblicitaria

LEGGI ANCHEStrade devastate dal maltempo, l’Anas ripristina il ponticello di Spadola

Strade colabrodo a Mileto, solo 70mila euro per intervenire

Ex Statale 110, avviata la pulizia delle aree verdi ai bordi delle strade