Briatico, al via la messa in sicurezza dell’arco del vecchio mulino

Il bene di interesse storico-archeologico è di proprietà di un privato ma i commissari alla guida del Comune ne hanno disposto il ripristino per scongiurare danni a persone o cose

Il bene di interesse storico-archeologico è di proprietà di un privato ma i commissari alla guida del Comune ne hanno disposto il ripristino per scongiurare danni a persone o cose

Informazione pubblicitaria
L'arco del vecchio mulino a Briatico
Informazione pubblicitaria

L’arco del vecchio mulino, collocato lungo la strada che dalla Marina conduce al centro di Briatico, verso la riqualificazione. Un provvedimento, quello che verrà realizzato dai proprietari d’intesa con la Soprintendenza per i beni archeologici di Reggio Calabria e Vibo Valentia, atteso da tempo. L’intervento si è reso necessario a causa dello stato di pericolo in cui versava il bene. Il trascorrere del tempo e il passaggio dei mezzi pesanti, hanno infatti compromesso seriamente la tenuta della volta dell’arco. I commissari alla guida del Comune, pertanto, hanno emesso un’ordinanza per l’immediato ripristino e la messa in sicurezza del bene. Atto cui è seguita la pronta risposta dei proprietari che, accogliendo la richiesta, si sono resi subito pienamente disponibili prima con l’impalcatura per preservare l’arco da ulteriori danneggiamenti ed oggi con l’avvio dei lavori di restauro.

Informazione pubblicitaria