Mileto, furto con scasso nel laboratorio della scuola Morabito

Ignoti si sono introdotti nell'istituto rubando materiale informatico nel laboratorio intitolato a Francesco Prestia Lamberti. La denuncia della dirigente. Sul caso indagano i carabinieri

Ignoti si sono introdotti nell'istituto rubando materiale informatico nel laboratorio intitolato a Francesco Prestia Lamberti. La denuncia della dirigente. Sul caso indagano i carabinieri

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Ennesimo grave episodio ai danni della scuole dell’Istituto comprensivo di Mileto. Questa volta è toccato alla scuola “Giuseppe Morabito”, oggetto di un furto con scasso. Ignoti l’altra notte si sono intrufolati all’nterno dell’edificio con destinazione il laboratorio, incuranti dell’antifurto e del portone blindato che ne precludeva l’accesso. Dopo aver divelto la porta con un piede di porco sono entrati nella sala e hanno portato via due computer e altro materiale di laboratorio. Al riguardo, arriva la ferma condanna del dirigente scolastico Giuseppina Prostamo, da anni impegnata ad inculcare ai giovani i valori di legalità e di rispetto delle istituzioni. “Siamo rammaricati per il ripetersi di atti vandalici ed azioni deplorevoli – sottolinea la guida dell’Itc – che continuano a ripetersi ai danni di nostre scuole. Eravamo orgogliosi del nostro laboratorio, tra l’altro intitolato al giovane Francesco Prestia Lamberti. Mi chiedo del perché di tanta rabbia? La violenza continua ad imporsi, ma noi non molleremo e continueremo ad educare fermamente persone impegnate a costruire un mondo di pace e di amore, nella ferma convinzione che la scuola educa e che la cultura è l’unica arma per vincere la violenza che si esprime nelle forme più cupe e svariate”. Sul caso stanno indagando i carabinieri della locale Stazione, a cui la dirigente ha sporto regolare denuncia.

Informazione pubblicitaria