Noleggiano un’auto, ma era stata rubata in Ungheria: denunciato il titolare dell’autosalone

L’episodio emerso durante un controllo stradale dei carabinieri. Alla guida del mezzo due ignari cittadini italiani che avevano affittato il mezzo in provincia di Milano

L’episodio emerso durante un controllo stradale dei carabinieri. Alla guida del mezzo due ignari cittadini italiani che avevano affittato il mezzo in provincia di Milano

Informazione pubblicitaria
L'auto sequestrata dai carabinieri
Informazione pubblicitaria

Hanno noleggiato una macchina, una lussuosa Audi Q8, in un autosalone del Milanese. Peccato che la stessa auto fosse stata rubata in Ungheria qualche settimana prima. Protagonisti loro malgrado della vicenda, due cittadini italiani. Ecco la storia. Nel corso di un normale controllo alla circolazione stradale effettuato in via Nazionale nella zona di Ionadi, i carabinieri della stazione di Francica hanno fermato l’Audi, con targa ungherese e con a bordo due persone di nazionalità italiana. In seguito ad ulteriori accertamenti la vettura è risultata oggetto di furto consumato in Ungheria poche settimane fa. L’autista ha comunque esibito i documenti dell’avvenuto contratto di noleggio presso un autosalone con sede in provincia di Milano. All’esito delle indagini, i carabinieri hanno proceduto così alla denuncia in stato di libertà del titolare dell’autosalone, un 43enne domiciliato a Milano, che dovrà ora rispondere del reato di ricettazione. Il veicolo è stato nel frattempo sottoposto a sequestro penale

Informazione pubblicitaria