Chiama il 112 e lancia un falso allarme, denunciato dai carabinieri

Rintracciato il giovane che si è divertito a segnalare inesistenti colpi d’arma da fuoco vicino la chiesa di San Gregorio d’Ippona

Rintracciato il giovane che si è divertito a segnalare inesistenti colpi d’arma da fuoco vicino la chiesa di San Gregorio d’Ippona

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

I carabinieri hanno denunciato un ventenne di San Gregorio d’Ippona che ha effettuato una telefonata ai militari dell’Arma per segnalare falsamente al 112 l’esplosione di colpi d’arma da fuoco davanti alla chiesa del paese. 

Informazione pubblicitaria

La chiamata è stata immediatamente rintracciata dagli operatori della centrale operativa della Compagnia carabinieri di Vibo Valentia i quali, oltre a coordinare l’intervento per l’emergenza risultata mendace, sono riusciti a risalire all’utenza telefonica da cui è partita la stessa richiesta riuscendo ad identificare l’autore il quale, di fronte all’evidenza dei fatti, ha ammesso le proprie responsabilità.