Carattere

A giugno è stato assolto anche dall’accusa di narcotraffico internazionale nell’operazione della Dda denominata “Overing”

Cronaca

Il Tribunale di Vibo Valentia ha assolto Domenico Prestinenzi, 56 anni, di Bivona, dall’accusa di detenzione illegale di armi, nel caso di specie di un fucile calibro 12. Si trattava di una contestazione residua rispetto all’operazione “Overing” contro il narcotraffico internazionale dalla quale il 5 giugno scorso è stato assolto con formula ampia - sempre dal Tribunale di Vibo - a fronte di una richiesta di pena da parte della Dda di Catanzaro ammontante a 18 anni di reclusione con l’accusa di aver fatto parte di un’associazione a delinquere dedita al traffico di cocaina con il Su America. L’imputato è stato difeso dall’avvocato Tony Crudo (in foto) in entrambi i procedimenti penali che si sono conclusi con l’assoluzione dell’imputato. 

LEGGI ANCHE: Narcotraffico: operazione “Overing”, 8 condanne e 9 assoluzioni a Vibo

Narcotraffico: operazione Overing, 12 condanne e 3 assoluzioni

Processo “Overing” fra narcotraffico e quadri rubati: a Vibo la testimonianza in aula di Vittorio Sgarbi

 

Seguici su Facebook